Ferrara



Ferrara, ordine pubblico e satanisti. Negri: nessuno mi ascolta

di Marcello Pradarelli

L’arcivescovo torna sulla movida e sulle scritte davanti all’ingresso del duomo «C’è un problema di educazione e un altro che riguarda sicurezza e vivibilità»

25 ottobre 2015


FERRARA. Ieri l’arcivescovo Luigi Negri era a Roma, anzi in Vaticano per l’appuntamento di mezzogiorno legato alle manifestazioni del “Summorum Pontificum”, dal nome della lettera di papa Benedetto XVI (7 luglio 2007) che rinverdiva il “vetus ordo”, la messa in rito romano antico, la liturgia messa all’angolo dalla Chiesa post conciliare. Nella Basilica di San Pietro monsignor ...


Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 01954630495

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.