ferrara
cronaca

Assistenza alle persone autistiche

“Dalla terra alla luna”, convegno sul nuovo programma regionale


11 aprile 2016


Dopo la promulgazione della Legge 134 dello scorso agosto da parte della Commissione Igiene e Sanità del Senato su “Disposizioni in materia di diagnosi , cura e abilitazione delle persone con disturbi dello spettro autistico e di assistenza alle famiglie” e il nuovo Programma Regionale Integrato sull'autismo, l'associazione “Dalla terra alla luna“ di Ferrara ha organizzato sabato 9 aprile a Palazzo Bonacossi, il convegno “Autismo, quali obiettivi possibili per una vita migliore”.

Un'iniziativa legata alla Giornata Mondiale dell'autismo che è stata celebrata lo scorso 2 aprile - ha ricordato l'assessore ai Servizi Sociali Chiara Saligni nel suo intervento d'apertura - che ha come finalità quella di promuovere sia la conoscenza della nuova Legge che finalmente riconosce l'autismo come una malattia, sia il Programma Regionale ed i nuovi obiettivi locali possibili. Questo potrà favorire la creazione di una rete di servizi sempre più qualificati e diffusi per migliorare la qualità della vita dei pazienti e delle loro famiglie anche attraverso incontri per superare la paura che si prova verso chi ha difficoltà a relazionarsi con gli altri ".

Una alleata preparata e consapevole è sicuramente Paola Carozza, direttore Dipartimento Assistenziale Integrato Salute Mentale Dipendenze patologiche, che dopo aver schematizzato il contenuto della Legge 134, ha individuato il vuoto che questa verrà a colmare con le sue nuove direttive.

«Di autismo non si guarisce ma si possono migliorare le abilità - sostiene -specialmente continuando a seguire i ragazzi autistici dai 13 anni in su, che fino ad oggi venivano pressoché; è infatti previsto un team di esperti che interverrà sia con interventi educativo comportamentali sia nei casi più gravi, anche con farmaci, secondo le prospettive ed i servizi futuri territoriali».

Si sono riaccese le speranze quindi, in tutte le famiglie dove c'è un bambino artistico, a Ferrara circa 185 da 0 a 18 anni, con 20-25 nuovi casi ogni anno e che superano così le 500 persone adulte, come ha dichiarato Mariella Ferri presidente dell'associazione “Dalla terra alla luna” nel ricordare le attività che vengono organizzate nelle scuole. Molti i relatori presenti, tra cui i consiglieri reginali Paolo Calvano che ha relazionato sull'iniziativa " Genitori per un giorno, e Marcella Zappaterra che si è soffermata come si è arrivati in Regione all’approvazione del Pria 2015-2017 , il Programma Regionale Integrato dell’Emilia-Romagna per l’assistenza alle persone con disturbi dello spettro autistico.

Margherita Goberti

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.