ferrara
cronaca

Tredici nuovi presidi: si cambia all’Einaudi e al Guido Monaco

Concorso dirigenti, tutte le nomine in provincia di Ferrara nel decreto direttoriale. In città avvicendamento anche al Manzi di San Bartolomeo


25 agosto 2019


FERRARA. Nuovo “valzer” di cambiamenti ai vertici delle scuole ferraresi. Dopo le assegnazioni ufficializzate a metà luglio, ora il Decreto Direttoriale di venerdì scorso pubblicato sul sito dell’Ufficio Scolastico Regionale rende noti i nomi dei tredici nuovi presidi vincitori del concorso per dirigenti scolastici e che entreranno in servizio dal 2 settembre nel Ferrarese.

Due le novità in città: all’istituto superiore Einaudi Marianna Fornasiero, già docente di matematica al Bachelet, subentrerà a Isabella Fedozzi, a sua volta assegnata al liceo Ariosto con il decreto dello scorso luglio; l’istituto comprensivo Alberto Manzi di San Bartolomeo sarà diretto da Assunta Minauda, già insegnante all’Isit Burgatti di Cento, e che prenderà il posto del reggente Fabio Muzi, a sua volta confermato lo scorso luglio al Centro Istruzione per Adulti (Cpia).

L’istituto comprensivo Alessandro Manzoni di Mesola, finora retto da Antonietta Allegretta, sarà guidato da Gianluca Coppola, mentre la reggente dell’Itc Bonati di Bondeno Stefania Borgatti sarà sostituita da Annunziata Carrera, proveniente dal liceo scientifico Vico di Taranto dove ha insegnato per 14 anni.

Anna Maria Corso, già dirigente ad Anzio, subentra a Tiziana Biondi all’istituto comprensivo Bentivoglio di Poggio Renatico; Rosaria Calabria, già insegnante a Sant’Eufemia, arriverà all’Ic Giovanni Pascoli di Cento, finora retto da Anna Tassinari.

Adriana Naldi, docente all’istituto comprensivo di Codigoro, “erediterà” l’Ic di Comacchio, in precedenza guidato da Roberta Monti, dirigente anche del Vergani-Navarra di Ferrara e andata in pensione. All’Ic di Argenta Valeria Di Pietro, già docente all’Ic Don Bosco di Andria, prende il posto di Neda Tumiati; all’Ic di Portomaggiore arriva Lea Vitolo, proveniente dall’Ic Marconi di Battipaglia, sostituisce Genevieve Abbate.

Quest’ultima reggeva anche l’Itc Guido Monaco di Pomposa, dove ora arriverà Danilo Marano, docente di matematica in servizio al Miur. Nuovo dirigente anche per l’Ic Govoni di Copparo, dove era reggente Isabella Fedozzi: il preside da settembre sarà Domenico Marcello Urbinati, fratello di Massimiliano, fresco di nomina al Vergani-Navarra e già reggente al Remo Brindisi. All’istituto comacchiese arriverà ora Silvia Tognacci. Infine, come già anticipato dalla “Nuova”, all’Istituto superiore Rita Levi Montalcini di Argenta Diego Nicola Pelliccia subentra a Francesco Borciani. —

A.M.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.