ferrara
cronaca

Poggio Renatico, incendio alla Niagara: fiamme domate nella notte

I vigili del fuoco hanno lavorato fino a notte fonda. Cinque squadre sul posto, paura ma nessun ferito


26 marzo 2021


POGGIO RENATICO. Sono rientrate intorno alle tre di questa mattina, venerdì 26 marzo, le squadre impegnate per domare l’incendio alla Niagara di Bancareno, località alle porte di Poggio Renatico. L’allarme per il rogo in uno dei capannoni dell’impianto per il trattamento dei rifiuti industriali è  scattato intorno alle 22 di ieri (25 marzo). Le fiamme altissime squarciavano il buio, il fuoco visibile anche da cinque chilometri di distanza. L’intervento tempestivo dei vigili del fuoco però è stato provvidenziale. Cinque squadre, tre da Ferrara, una da Cento e una da Bondeno, sono riuscite a circoscrivere l’incendio e a far sì che non andasse a intaccare altri spazi dell’impianto. L’intervento è durato circa sei ore. Ora bisognerà capire che cosa ha causato il rogo e a quanto ammontano i danni. Non ci sono stati feriti.

Sul posto insieme ai vigili del fuoco e ai tecnici dell'Arpae anche il sindaco Daniele Garuti. Oltre ai mezzi dei pompieri per spegnere il rogo sono state utilizzate anche autobotti di acqua di aziende private fatte arrivare sul posto.

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.