ferrara
cronaca
N+
CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI
L’inchiesta 
Dopo il suicidio in cella: «Si faccia chiarezza e giustizia affinchè non accada più:non si deve morire in carcere»

Daniele Predieri

Primi atti dell’indagine delal procura sul ragazzo morto in carcere all'Arginone cella il giorno dopo l’arresto. Il legale della famiglia, Antonio De Rensis: indagini necessarie

15 settembre 2021


«L’inchiesta aperta? Non è solo un atto dovuto ma necessario per una vicenda che richiede massima chiarezza affinchè non accada più ciò che è successo in carcere al mio assistito: nulla può essere trascurato in vicende analoghe. E la famiglia del ragazzo che assisto chiede giustizia e chiarezza»: pesa le parole ma è chiaro il principio scandito dall’avvocato Antonio De Rensis, legale della fami...

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.