ferrara
cronaca

La biglietteria ancora in tilt, disagi per i viaggiatori

Alla stazione ieri inviato personale di supporto per rilasciare i titoli di viaggio. Il guasto informatico alle Ferrovie dello Stato non è stato ancora risolto  


28 marzo 2022 Maurizio Barbieri


FERRARA. Sono proseguiti anche nella giornata di ieri i disagi per i viaggiatori dopo il presunto attacco di hacker alla rete informatica delle Ferrovie dello Stato avvenuto nella giornata di mercoledì. A causa di questi guasti alla linea digitale, che ha una derivazione importante anche nel servizio di biglietteria, fra le altre cose, si sono bloccati i sistemi di rilascio di titoli di viaggio.

Il problema riguarda anche la stazione di Ferrara l’unica in tutta la provincia dove ancora sono presenti biglietterie con personale delle Ferrovie dello Stato.Le biglietterie sono chiuse ed i biglietti si possono fare utilizzando le macchine self-service, oppure presso i punti autorizzati come ad esempi le tabaccherie oppure online.

Ieri mattina vi era un notevole afflusso di persone la maggior parte delle quali erano dirette verso Padova e Venezia oppure verso la tratta che va in direzione sud: Bologna-Firenze-Roma. I passeggeri sono stati avvisati della situazione, in stazione oltre alla presenza della Polizia ferroviaria, c’era anche del personale di Trenitalia e Tper per svolgere un servizio di biglietteria provvisoria e di indicazione ai passeggeri che dovevano prendere il treno senza biglietto ferroviario.

Una situazione che si dovrebbe normalizzare nei prossimi giorni in quanto ci sono dei tecnici informatici che ci stanno lavorando per risolvere lo spinoso caso, che ha anche risvolti internazionali e che comunque continua a creare disagi ai passeggeri che si recano alla stazione per prendere un treno senza essere muniti dell’obbligatorio titolo di viaggio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.