ferrara
cronaca

Lagosanto. La Scuola del sorriso senza una tregua: causa legale in vista

Il sindaco Bertarelli ha invitato in consiglio l’avvocato Sisti. Difformità tra la progettazione e l’esecuzione dei lavori


16 aprile 2022 Piergiorgio Felletti


LAGOSANTO. Anche dopo gli aggiornamenti sull’ormai annosa vicenda legata al polo scolastico Scuola del sorriso, illustrati nel corso della seduta del consiglio comunale di Lagosanto giovedì sera (14 aprile), la parola fine non è stata scritta. Anzi, con i probabili successivi sviluppi legati ad una futura causa di merito, i tempi per una sistemazione definitiva della struttura scolastica paiono allungarsi ulteriormente. Dopo avere ricordato brevemente le diverse scansioni temporali e gli interventi effettuati sull’immobile, il sindaco Cristian Bertarelli ha invitato l’avvocato Vasco Sisti di Ferrara, cui il Comune ha affidato la tutela degli interessi dell’ente, e ha relazionato sullo stato attuale della vicenda. Dall’accertamento tecnico preventivo, derivante da una perizia tecnica, è stata rilevata una difformità tra la progettazione e l’esecuzione dei lavori che ha rilevato la necessità di rifacimento dell’intero manto del tetto della struttura, per una spesa quantificata tra i 500 e i 600mila euro. In assenza di un accordo transattivo fra il Comune e l’impresa costruttrice, l’esito della vicenda sarà affidato alla celebrazione di una causa di merito i cui tempi di conclusione non sono quantificabili.

La vicenda

La spinosa vicenda connessa alla Scuola del sorriso era stata ulteriormente posta all’attenzione del consiglio comunale e della comunità laghese da una richiesta del gruppo consiliare di minoranza “Lagosanto verso il domani”, depositata lo scorso mese di febbraio. Fra l’altro, nel documento veniva chiesto di conoscere gli interventi effettuati per risolvere il problema delle muffe rilevate all’interno della struttura scolastica. Il sindaco Bertarelli ha in proposito informato che sono stati installati dei pannelli di cartongesso ritenuti in grado di risolvere questo problema. Ma a questo punto, se la sistemazione definitiva del tetto della struttura sia determinante per risolvere i tanti problemi lamentati, di certo l’attesa della sentenza nella causa di merito non aiuterà alla fruizione continua, in sicurezza e salubrità della Scuola del sorriso.

In precedenza, il consiglio comunale, con voto unanime, aveva approvato lo schema di convenzione tra i Comuni di Lagosanto (capofila), Goro, Ariano nel Polesine e Jolanda di Savoia, per la realizzazione di un progetto integrato, a valere sul bando di Rigenerazione urbana 2022 del Ministero dell’Interno, per lavori di rifunzionalizzazione di aree pubbliche, per un miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale. L’importo complessivo del progetto integrato è stato stimato in 5.000.000 di euro di cui 1.250.000 euro relativi all’intervento del Comune di Lagosanto, integralmente finanziato con contributo statale. Importi analoghi sono stati richiesti dal Comune di Jolanda di Savoia, dal Comune di Goro e dal Comune di Ariano nel Polesine.



© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.