ferrara
cronaca

Il Corteo Storico colora la città, Sgarbi in versione Ercole I d’Este

Da piazzale Medaglie d’Oro e lungo corso Giovecca la sfilata di contrade e corte ducale. Tutto pronto per le gare di piazza Ariostea: presentati i campioni che si sfideranno il 29 maggio 


15 maggio 2022


FERRARA. Nel segno del Rinascimento, nel segno del Palio, nel segno degli Este. Dopo due anni di sospensione per la pandemia, è tornata ieri sera a Ferrara la magia del palio in tutto il suo fascino con la magia del Magnifico Corteo. Per l’occasione, le otto contrade e la corta ducale hanno messo in campo una splendida scenografia che è stata premiata con gli applausi e gli incitamenti del pubblico.

Il corteo

Il Corteo del palio estense è tornato a sfilare dalla scalinata di Piazzale Medaglie d’oro, della Prospettiva, lungo corso Giovecca, ripercorrendo il tradizionale percorso, interrotto nel 2003 quando la partenza fu scelta dalla Porta degli Angeli, percorrendo corso Ercole d’Este.



La manifestazione è partita con una mezz’ora abbondante di ritardo, in attesa dell’arrivo dell’ospite d’onoro Vittorio Sgarbi, che doveva interpretare il Duca Ercole I d’Este. Il noto critico d’arte, completata la vestizione rinascimentale, ha poi sfilato a fianco del vicesindaco e assessore al Palio Nicola Lodi e al presidente dell’Ente Palio Nicola Borsetti.

Poi la manifestazione ha potuto avere inizio: ha sfilato per prima come di consueto la Corte Ducale, poi la contrada vincitrice della corsa dei cavalli dell’ultima edizione (quella del 2019 San Luca), poi di seguito le altre contrade San Benedetto, San Giacomo, San Paolo, San Giorgio, Santo Spirito, Santa Maria in Vado, San Giovanni. Il tutto tra ali di gente festosa accorsa a salutare il ritorno del Palio ferrarese

ELENCO CAMPIONI

Durante la serata sono poi stati letti dalle singole contrade i nomi dei campioni che si sfideranno domenica 29 maggio in piazza Ariostea nelle quattro gare canoniche

Rione San Benedetto:

Putto: Cristian Lapo Zannini

Putta: Marta Gianninoni

Staffiere: Laura Zanghirati

Asino: Pomello

Fantino: Dino Pes detto Velluto

Cavalli: Ribelle da Clodia, Vanadio da Clodia

Borgo San Giacomo:

Putto: Andrea Pedrazzi

Putta: Alice Simani

Staffiere: Davide Prandi

Asino: Giuliano

Fantino: Francesco Caria detto Tremendo

Cavalli: Bagoga-AA, Arsenico lupin

Borgo San Giorgio:

Putto: Christian Pace

Putta: Francesca Campagnoli

Staffiere: Martina Righi

Asino: Marlon Brando

Fantino: Simone Mereu detto Deciso

Cavalli: Albalonga, Farfadet du pecoes

Borgo San Giovanni:

Putto: Atzaal Abdullah

Putta: Angela Ferrari

Staffiere: Francesco Ferrari

Asino: Viola

Fantino: Alessio Migheli detto Girolamo

Cavalli: Adone da Clodia, Viky fortuna

Borgo San Luca:

Putto: Federico Zuffoli

Putta: Sofia Zaghi

Staffiere: Andrea Mattiolo

Asino: Morosita Prima

Fantino: Massimo Columbu detto Veleno II

Cavalli: Vandà, Symposyum

Rione San Paolo:

Putto: Francesco Bigoni

Putta: Marisol Fortini

Staffiere: Cristiano Occhi

Asino: Primino

Fantino: Adrian Topalli detto Vulcano

Cavalli: Red riu, Carilbom

Rione S. Maria in Vado:

Putto: Francesco Canella

Putta: Alice Pavani

Staffiere: Luca Veronesi

Asino: Bombolina

Fantino: Andrea Chessa detto Nappa II

Cavalli: Ultimo baio, Silbomba

Rione Santo Spirito:

Putto: Andrea D'Iapico

Putta: Anna Bianchini

Staffiere: Thomas Bresciani

Asino: Serafino

Fantino: Sebastiano Murtas detto Grandine

Cavalli: Anda e bola, Ungaros

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.