ferrara
cronaca

Ferrara, dodici chili eroina e cocaina nella lavatrice: arrestate tre persone

Gli agenti della Squadra Mobile hanno bloccato i malviventi e sequestrato le droghe pesanti


17 maggio 2022


FERRARA. Dodici chili di droga pesante, cocaina ed eroina, nascosti nella lavatrice di un appartamento in via Carlo Mayr a Ferrara. La scoperta è stata fatta dagli agenti della Squadra Mobile a una settimana da un altro importante sequestro (10 chili di marijuana e hashish) e all’arresto di un operaio che teneva in casa lo stupefacente. Oltre al ritrovamento gli agenti hanno arrestato tre persone. La prima, sentendo bussare alla porta, ha tentato di scappare dalla finestra ma è stata bloccata durante la fuga. I due “colleghi” credendo che gli agenti fossero impegnati con il fuggitivo hanno tentato di uscire dall’appartamento ma sono stati immediatamente bloccati. Una volta entrati in casa i poliziotti si sono trovati davanti ad una stanza piena di fumo. I tre malviventi, infatti, avevano dato fuoco ai cellulari per disperdere le tracce della loro attività.

Sul tavolo erano presenti alcuni ovuli ma, come anticipato, la vera scoperta è stata fatta in bagno. Nella lavatrice erano nascosti ovuli di droga assortita pronta per la rivendita ad altri intermediari ed a pusher da strada. I tre uomini sono stati portati in Questura per procedere alle operazioni di identificazione. Tre cittadini nigeriani in regola con il soggiorno con qualche precedente ma nulla di specifico in materia di droga.  La polizia scientifica al termine di una lunga e certosina analisi ha repertato 991 ovuli totali di cui 149 di cocaina, 748 di eroina e 95 confezioni miste per un peso complessivo di 12 kg.

Anche questo triplice arresto si è reso possibile grazie  a plurime segnalazioni giunte da diversi cittadini ed a fonti investigative. Individuata l’abitazione utilizzata come deposito, gli investigatori nella prima mattinata di lunedì si sono appostati silenziosi nei pressi della casa, in attesa dell’occasione giusta per dare riscontro a quanto ipotizzato. Al termine degli atti i tre arrestati, come disposto dal pubblico ministero di turno, sono stati portati in carcere in attesa di giudizio.

 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.