ferrara
cronaca

Lidi e rifiuti: una lotta senza fine. E a pagare sono i cittadini onesti

La vicesindaco Tomasi: «Maleducati e incivili rovinano il territorio»


23 maggio 2022 Annarita Bova


Comacchio e Lidi «Cari cittadini di Comacchio, ricevo, soprattutto in questo periodo numerose segnalazioni di rifiuti abbandonati. È una rincorsa continua non riusciamo ad arrivare ovunque. Questi maleducati, incivili, rovinano il nostro splendido territorio. Non solo cari cittadini, ma giusto perché lo sappiate i costi per questa racconta straordinaria li paghiamo noi. Dunque un invito a tutti a segnalare i maleducati basta una foto con la targa del veicolo o con le persone. Facciamo rispettare il nostro territorio». Lo sfogo della vicesindaco Maura Tomasi arriva nell’ennesimo fine settimana caratterizzato, oltre che da un bel numero di turisti, anche e purtroppo da ogni tipo di rifiuto lasciato ovunque. E la misura è ormai colma.

I dati di afflusso sulla costa da venerdì a domenica, hanno determinato l’amministrazione e Clara ad incrementare il servizio di raccolta rifiuti e svuotamento cassonetti nei weekend ed adottare interventi puntali per contrastare l’abbandono ed offrire a residenti e visitatori un ambiente accogliente e gradevole. Perciò sono state messe in campo una serie di operazioni per affrontare le criticità connesse all’abbandono dei rifiuti: aumento frequenza di raccolta multimateriale (cassonetto fucsia): potenziamento del servizio la domenica; aumento frequenza di raccolta organico (cassonetto marrone) e a Porto Garibaldi potenziamento del servizio la domenica per le attività di tutto il territorio (utenze non domestiche) . Sempre alla domenica, aumento delle frequenza di svuotamento dei cestini. Ma evidentemente contro gli incivili la strada resta in salita. Le misure straordinarie rimarranno in vigore per tutto il periodo di “pre-stagione turistica” e fino al primo giugno, data di entrata in vigore del calendario di raccolta per l’alta stagione. Il Comune Comacchio, attraverso il proprio Comando di Polizia Locale, ha già programmato l’acquisto di ulteriori fototrappole aggiuntive, per la dissuasione e repressione del fenomeno di abbandono dei rifiuti. Clara ha inviato alle circa 100 agenzie immobiliari del Comune di Comacchio materiale informativo sulle modalità di attivazione dei contratti relativi al servizio rifiuti per i clienti che si rivolgono alla agenzie stesse per l’acquisto di seconde case nel territorio comunale di Comacchio. L’attivazione del contratto è indispensabile infatti per accedere a numerosi servizi tra cui il Centro di raccolta, i ritiri a domicilio su chiamata, l’Ecomobile, il ritiro delle dotazioni di sacchi e contenitori, ove previste. l


 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.