ferrara
cronaca

Coronavirus, contagi in picchiata nel Ferrarese

A Cona chiude la Medicina Covid, riconvertiti tre letti


31 maggio 2022


Ferrara Calano nel Ferrarese i contagi giornalieri e i casi attivi, e l’ospedale di Cona riduce di ulteriori tre letti il comparto riservato ai positivi al virus, chiudendo la Medicina Covid. Sono tutti segnali di attenuazione della pandemia quelli riportati dai dati dell’ultimo bollettino sanitario. Ma c’è purtroppo da registrare un altro decesso, una donna ferrarese di 71 anni, sofferente di altre patologie, morta venerdì a Cona dove era ricoverata dal 1° aprile.

Sono dunque 36 i contagi, su 617 tamponi analizzati e otto Comuni senza nuovi positivi (Bondeno, Masi Torello, Mesola, Ostellato, Riva del Po, Terre del Reno, Tresignana, Vigarano e Voghiera), con Ferrara limitata a 19. Forte diminuzione dei casi attivi (-192, arrivando sotto il tetto dei tremila) per effetto di 228 guariti. Altre due persone sono state ricoverate a Cona nelle ultime 24 ore, nessuna in reparto intensivo. La terapia intensiva continua a essere al completo (2 ricoverati) e nel complesso si contano 35 degenti Covid su 40 letti complessivi. Al Delta ci sono 33 ricoverati su 37 posti, a Cento 12 su 18. Lunedì sono state effettuate 122 vaccinazioni: nessuna prima dose, e zero anche le seconde dosi, 13 addizionali e 109 quarte. In Emilia Romagna 898 nuovi casi, 1.900 guariti e 9 decessi.l

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.