ferrara
cronaca

Si indaga sulla morte del piccolo Tommaso: l’attenzione sui tempi e sulla vasca

Portomaggiore. Bisognerà capire quanto tempo il bimbo è rimasto solo


04 giugno 2022 Annarita Bova


Portomaggiore Bisognerà aspettare ancora qualche giorno prima di conoscere la data dei funerali del piccolo Tommaso Tosi, il bambino di 13 mesi morto mercoledì mattina all’ospedale Sant’Anna di Cona dopo essere caduto, il giorno prima, in una fossa biologica.

Per quanto i medici legali e gli inquirenti stiano facendo il possibile per accelerare, alcuni esami richiedono tempi tecnici ben precisi. È necessario capire bene per quanto tempo il piccolino è rimasto in quella vasca per arrivare così, ed è cosa purtroppo inevitabile, a individuare i soggetti responsabili. L’ipotesi è al momento quella di omicidio colposo perché chi avrebbe dovuto vigilare non lo avrebbe fatto nella giusta maniera. Soprattutto sarà importante appunto capire quanti minuti sono passati prima che la bisnonna, cui il bimbo era stato affidato e poco dopo gli altri parenti presenti si accorgessero del coperchio della vasca aperto e capissero che Tommaso era caduto all’interno. Insomma, per quanto tempo il bimbo è rimasto da solo?

Altro quesito riguarda invece le condizioni della vasca e di conseguenza le misure di sicurezza del luogo. Da capire se il grosso coperchio di plastica era stato lasciato aperto oppure se si è rotto sotto al peso del bambino. Non solo, bisognerà anche dimostrare che lo stesso sia stato cambiato dopo la durata prevista dalla legge e che in generale tutto sia a norma. Non va dimenticato che l’incidente è avvenuto all’interno del cortile della ditta di famiglia, in via Donatori di sangue a Portomaggiore, e non essendo abitazione privata ci sono ulteriori accertamenti da portare avanti.

La situazione è dunque molto complessa e potrebbero esserci quindi più persone che saranno iscritte nel registro degli indagati a vario titolo.

Mentre la giustizia fa il suo corso, il paese di Portomaggiore è ancora attonito e si fermerà certamente in occasione dei funerali: il sindaco Dario Bernardi ha infatti proclamato il lutto cittadino. In linea di massima la data potrebbe essere fissata per la metà della prossima settimana. l


 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.