ferrara
cronaca

È tempo di Ferrara Sotto le Stelle. La musica si ascolta lungo il fiume

Partono i concerti in Darsena. Felicori: evento di peso


16 giugno 2022 Samuele Govoni


FERRARA. Riflettori accesi da oggi (giovedì 16 giugno) a domenica 19 giugno sulla Nuova Darsena di Ferrara. La 26ª edizione di Ferrara Sotto le Stelle, uno dei festival musicali più longevi e amati a livello nazionale, riparte da qui, dal fiume. Il festival, come ha detto ieri mattina il direttore artistico Corrado Nuccini, attraverso la musica raccoglie la sfida col futuro. «Per noi - ha spiegato in conferenza - questo è il momento più bello. Ripartiamo in maniera importante senza dimenticare qualità e sperimentazione, i due punti chiave di questa rassegna». Non “solo” musica ma anche ambiente, inclusione, infanzia... le anime di Ferrara Sotto le Stelle sono tante e coloratissime. «Questa rassegna ha un peso e una storia importanti. La cosa bella è che grazie all’energia di chi la organizza - ha detto l’assessore regione Mauro Felicori - freschezza e novità non mancano mai».

Poi ha sottolineato l’importanza della nuova location: «Questo è uno dei luoghi della rigenerazione urbana, la musica intensifica il cambiamento». Parole d’affetto sono arrivate anche dall’assessore Marco Gulinelli che ha rilevato il valore del festival. «Si tratta - ha affermato - di un appuntamento imprescindibile per la città. Il programma proposto è di livello altissimo, artisti consolidati si alterneranno alla scena più giovane». Francesca Audino e Simone Fresa, rispettivamente presidente Arci Ferrara e presidente Ferrara Sotto le Stelle, hanno espresso la loro gioia per la rassegna alle porte. «Questo per noi è un appuntamento fondamentale e - ha detto Audino - sarà una bomba. Grazie a tutti coloro che ci hanno creduto e che lavorano per renderlo possibile». Anche Fresa ha sottolineato l’importanza di questo nuovo percorso. «L’anno scorso è stato parco Massari, quest’anno la Nuova Darsena, non ci dispiace l’idea di esplorare gli spazi cittadini. Tra gli sforzi messi in campo ci siamo impegnati a tenere contenuti i prezzi dei biglietti, una scelta precisa per dare la possibilità a più gente possibile di partecipare».

Come detto si inizia oggi con Venerus, domani spazio a Cosmo, sabato ci saranno i Jesus and Mary Chain e domenica ci sarà l’atteso ritorno della Rappresentante di Lista. Il 15 luglio in piazza Trento e Trieste in collaborazione col Summer Festival ci saranno i The Smile e il 29 luglio, al parco Coletta, con Solido e Officina Meca nell’ambito di Carino!, ci sarà Giorgio Poi. «Ferrara Sotto le Stelle è entrata a far parte del Wunderkammer e io - ha detto Roberto Formignani, presidente del consorzio - non posso che esserne entusiasta. Da musicista vedo con buon occhio tutto quello che sta accadendo perché, e di questo sono profondamente convinto, la musica ha il potere di renderci migliori». Per info e dettagli: www.ferrarasottolestelle.it.

Samuele Govoni

@RIPRODUZIONE RISERVATA


 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.