ferrara
cronaca

La undicenne anoressica ferrarese sarà accolta al Sant'Orsola

Dopo gli appelli, l'annuncio dei genitori: nostra figlia è stata trasferita in mattinata. Il sindaco Fabbri: pronti a creare un centro specializzato


22 giugno 2022


FERRARA. Sarà un centro specializzato di Bologna, al policlinico Sant'Orsola, ad accogliere la ragazzina
ferrarese di 11 che soffre di anoressia, in gravi condizioni, per la quale nei giorni scorsi avevano lanciato appelli il padre e il sindaco di Ferrara, denunciando la carenza di posti in strutture idonee ad accogliere e curare casi di questo tipo e questa gravità. "Abbiamo ottenuto il risultato che abbiamo cercato e che abbiamo a lungo sperato - fa sapere il padre al Comune di Ferrara - Nostra figlia in mattinata è stata trasferita nel centro specializzato del Sant'Orsola. Questo obiettivo è stato ottenuto grazie alla solidarietà, alla vicinanza, alla competenza di tante persone. Grazie alla straordinaria disponibilità del sindaco Fabbri, a infermiere, medici, pediatri, primari, passando per tutti quelli che ci hanno accompagnato in questo 'viaggio'. Hanno fatto il possibile e
l'impossibile per nostra figlia. E grazie alle tante persone che ci hanno fatto sentire il loro affetto". L'auspicio è che "questa vicenda serva ad accendere i riflettori sulle situazioni analoghe alla nostra".


   Il primo cittadino, Alan Fabbri, che pure nei giorni scorsi si era fatto portavoce della vicenda, ringrazia la disponibilità del Sant'Orsola. "È una notizia bellissima che ci riempie il cuore e che ci fa tirare un sospiro di sollievo dopo giorni di forte preoccupazione", "questa vicenda ha fatto emergere l'impellente necessità - anche in Emilia-Romagna - di maggiori posti letto per questo tipo di situazioni. Ferrara è pronta a lavorare per arrivare alla creazione di un centro specializzato e manifestiamo fin da ora la nostra disponibilità, alla Regione,
a cooperare per questo obiettivo".

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.