sport

Under18 campione. Il rilancio di Tacopina: «Questo è solo il primo di una serie di traguardi»

Il presidente della Spal è euforico. Gazzoli: un punto di ripartenza


20 giugno 2022


Ferrara Il presidente Joe Tacopina non ha solo fortemente gioito via social dagli Stati Uniti per l’impresa dell’U18, ma si è congratulato tramite video con i suoi giovani campioni ancor prima che la coppa tricolore fosse alzata sopra il cielo di Ascoli tra medaglie al collo, spumanti aperti e coriandoli nell’aria.

«Sono molto orgoglioso della nostra squadra – ha dichiarato il numero uno di casa Spal – e mi viene da gridare che “i campioni siamo noi!”. Questo è un successo che rimarrà per sempre ma è solo il primo di una lunga serie di traguardi importanti che conquisterà la mia Spal. Si tratta della prima gioia, sono sicuro che ne arriveranno tante altre per i nostri tifosi e per la città di Ferrara».

Tra i più sorridenti, ovviamente, ecco anche il responsabile del movimento giovanile biancazzurro, Andrea Catellani: «Sto sinceramente ancora realizzando quello che abbiamo fatto. La squadra è stata fantastica e sono sicuro che l’affetto e il calore di tutta la città in questi ultimi giorni abbia giocato un ruolo fondamentale nella loro volontà di vincere questa partita a tutti i costi».

«Questo scudetto non è solo un pezzo di storia del club, ma è anche il successo di tutti coloro che collaborano nel settore giovanile: un gruppo dalla grande empatia sempre pronto a mettere tutte le sue energie al servizio di questi ragazzi, permettendo loro di crescere come uomini ancor prima che come calciatori».

Sugli spalti Era presente sulle tribune dello stadio “Del Duca” anche il direttore generale del club di via Copparo, Andrea Gazzoli: «Vedere i ragazzi così felici è un qualcosa di magnifico. La vittoria ottenuta è, al tempo stesso, un punto di arrivo per quanto fatto in questa stagione. Ma anche un punto di partenza, perché rafforza ulteriormente la volontà della società di voler investire nel nostro vivaio e nella crescita dei giovani calciatori biancazzurri. Un grande applauso ed un sincero ringraziamento vanno fatti a tutte le persone che quotidianamente lavorano per la formazione di questi ragazzi e che oggi hanno contribuito a rendere la Spal e la città di Ferrara protagoniste di una vittoria storica ed indelebile».

Festa Dopo il festoso ritorno in pullman, il grande party dei giovani campioni d’Italia è proseguito per tutta la giornata di ieri e di certo non terminerà presto. Seguiranno le meritate vacanze, prima del ritorno in campo verso altri grandi obiettivi.l

(a.d.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.