tempo-libero

Ferrara, la salama e i sampietrini: Fiorello parte subito col tutto esaurito

Lo showman mattatore nella serata d’esordio del Summer Festival


24 giugno 2022


Ferrara L’apertura dello show dedicata ai sampietrini di piazza Castello, su cui camminare «comodamente a piedi nudi», e alla ferraresissima salama da sugo, poi il saluto ad una piazza da tutto esaurito che ha accolto Fiorello, primo mattatore del cartellone del “Ferrara Summer Festival”, con una standing ovation. Lui, vestito con una giacca arancione e munito di un codino che richiamava i suoi esordi in tv, ha sorpreso la platea sfilando sul listone. Non ci ha messo molto l’artista siciliano a riscaldare pubblico. Battute sull’elasticità mostrata a Milano dall’ottantenne Mick Jagger, la soddisfazione per la piazza piena di gente, una canzone dei Maneskin. E il sapore di libertà di una serata «senza mascherina». Risate e ancora risate, fino a notte. Dopo l’apertura dell’ex dj, si prosegue domani sera con Solomun, dj di fama internazionale, e domenica con Pintus. Per lui ultimi posti a partire da 28 euro, per Solomun posto unico a 31 euro più prevendita. l

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.