Codigoro, Stef Burns e Cicci Bagnoli protagonisti

Codigoro, Stef Burns e Cicci Bagnoli protagonisti

Mostre, incontri letterari e mercatini: tutto quello che c’è da sapere sulla Fiera di Santa Croce

10 settembre 2023
3 MINUTI DI LETTURA





Codigoro Si riflette sui grandi mutamenti del nostro tempo, a partire da quelli climatici, nella mostra "Collezione di impronte. Arte, territorio e crisi climatica", allestita nella sala della Pro Loco di Codigoro, in occasione della 352^ edizione della Fiera di Santa Croce, da Massimo Cova, professore ordinario alla Facoltà di Belle Arti dell'Università di Barcellona. La mostra, inaugurata sabato mattina, visitabile sino a martedì 12 settembre, è accompagnata da laboratori, aperti gratuitamente ai cittadini, per sperimentare le tecniche pittoriche impiegate dall'artista ferrarese, trasferitosi in Spagna per motivi professionali. Per realizzare le proprie opere, Cova ricorre alla terra delle campagne, all'inchiostro ricavato dal carbone o da essenze arboree locali, sino all'acqua del Po di Volano. Presente all'inaugurazione anche lo stimato economista e docente universitario Patrizio Bianchi, ex ministro all'istruzione, nonché ex rettore dell'Università di Ferrara. “L’arte di Massimo Cova è sempre evolutiva - ha sottolineato Bianchi -; è una mostra assolutamente originale, all'interno della quale la materia prima è la terra. La sua vena creativa e le sue tecniche pittoriche ci permettono di vedere quello che c'è oltre la figura e le immagini impresse nell'opera. Ci spinge a vedere e a riflettere su quello che resta dell'impronta”.

Oggi, 10 settembre, alle ore 16, durante le attività laboratoriali, nella Sala della Pro Loco di Codigoro sarà presentato il libro "Quando qui sarà tornato il mare" del collettivo Moira Dal Sito, a cura di Wu Ming 1. Durante la mattinata di oggi sono state inaugurate anche la mostra "My project", nell'ex scuola di Riviera Cavallotti 7,  a cura del Gruppo fotoamatori codigoresi con una selezione di 36 immagini dedicate ad innumerevoli temi (donne, monumenti del territorio, nidificazione avifauna del Delta, impollinazione ed insetti, paesaggi, città d'arte, antichi mestieri, etc...) e quella allestita, in piazza Matteotti, dall'Anmi di Codigoro, in collaborazione con il Circolo Nautico Volano e con pronto Amico. Quest'ultima passa in rassegna, attraverso le immagini, i 60 anni di storia della sezione codigorese dell'associazione Marinai d'Italia. Si possono ammirare anche modellini di navi, fregate e velieri, realizzati da collezionisti locali. Tutte le mostre, ad ingresso gratuito, potranno essere visitate sino a martedì 12 settembre prossimo.

Oggi,10 settembre, la Fiera di Santa Croce proseguirà al mattino, dalle 8 alle 10 con la Gara di pesca per adulti, lungo la Riviera Cavallotti, a cura del Club pescatori Sportivi codigoresi. Alle 10, in viale papa Giovanni XXIII si terrà il MotoIncontro Ducati, a cura del Lions Club di Codigoro. Alle ore 11, nella chiesa parrocchiale di San Martino don Marco Polmonari celebrerà la santa messa con la benedizione degli zaini scolastici.

Dalle ore 18 alle ore 23, in via Puccini si terrà il tradizionale mercatino dell'usato, a cura dell'Unità Pastorale della Parrocchia di San Martino. Alle 20, in piazza Matteotti saranno estratti i numeri della maxi tombola da 10mila euro. Alle 21.30 il maxi palco del Codishow allestito in piazza Matteotti si accenderà al ritmo travolgente del rock di Stef Burns, chitarrista di Vasco Rossi, già ospite lo scorso anno alla fiera di Codigoro. La serata proseguirà con il live della Christian Cicci Bagnoli Quartet e di Gheri. Un'occasione imperdibile, per vivere le emozioni evergreen della musica di Eric Clapton, di Jeff Beck e di altri mostri sacri del genere, ai quali saranno tributati alcuni omaggi. La serata spazierà da pezzi blues, fusion, con piccole incursioni nel repertorio di Ivan Graziani e della Steve Rogers Band, riarrangiate in chiave moderna.