La Nuova Ferrara

Napoli, clochard aggredisce vigile e lui gli spara. Un testimone: "Lo ha fatto per difendersi"

Napoli, clochard aggredisce vigile e lui gli spara. Un testimone: "Lo ha fatto per difendersi"






Momenti di paura a Napoli dove un clochard di origine africana ha aggredito con una spranga un vigile urbano. Quest'ultimo cercava di farlo spostare sotto i portici di via Duomo finché non è stato colpito alla testa. Nel tentativo di difendersi e farlo desistere ha esploso alcuni colpi di pistola ferendo a una gamba il senza tetto. "Il vigile, colpito alla testa da un'asta di ferro, era in una pozza di sangue. Allora ha preso la pistola e ha sparato in aria solo per difendersi. Uno dei proiettili ha colpito l'africano. Sennò lo uccideva", racconta uno dei clochard storici di via Duomo, conosciuto da tutti come 'il capitano', che condivideva i giacigli di fortuna con l'aggressore all'ingresso del museo del Tesoro di San Gennaro. "Ho visto il vigile per terra sparare e sono scappato. Cioè io sto lavorando e mi posso trovare all'improvviso una pallottola sul corpo", ha detto un barista che ha assistito alla scena.

Altri video di cronaca
Migranti, Taffo e Sos Mediterranée lanciano il materassino gonfiabile: lo spot
Cronaca

Migranti, Taffo e Sos Mediterranée lanciano il materassino gonfiabile: lo spot