video
emilia-romagna
Spilamberto, violenta donna nell'androne di un palazzo: arrestato
Un 27enne di nazionalità tunisina è stato posto in stato di fermo dai carabinieri nel Modenese con le accuse di violenza sessuale, rapina e lesioni personali. I fatti che hanno portato al provvedimento sarebbero accaduti a Spilamberto, nella notte tra venerdì e sabato scorsi. Il presunto aggressore avrebbe seguito una donna del luogo fino all'androne del condominio dove quest'ultima vive. Di fronte al fermo rifiuto ad alcune avance, il 27enne avrebbe rubato il cellulare alla vittima e l'avrebbe aggredita, anche sessualmente. La reazione della donna, con conseguente colluttazione e richiesta di aiuto a un bar, hanno portato i militari a individuare il presunto responsabile intorno alle 18 di sabato nella frazione di Cà di Sola. Il produratore Di Giorgio commenta la rapida indagine che ha portato all'arresto del presunto aggressore. Video di Gino Esposito La cronaca

Gli altri video
Elezioni: ecco la carica dei 101

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.