La Nuova Ferrara

Usa, la marmotta meteorologa Phil prevede un inverno ancora lungo

Usa, la marmotta meteorologa Phil prevede un inverno ancora lungo






Negli Usa è il giorno della marmotta. E la più famosa si chiama Phil, e come ogni due febbraio tutti aspettano le sue previsioni su quanto inverno ci attende: quest'anno sarà ancora lungo, almeno altre sei settimane. A Punxsutawney in Pennsylvania si è rinnovata la tradizione meteorologica della marmotta Phil; una vera e propria festa che da anni viene seguita da tutti gli Stati Uniti e che rende unica, almeno per quel giorno, la cittadina dove dalla sera prima e fino alla mattina presto all'alba si festeggia in attesa delle previsioni. Phil viene svegliato e fatto uscire dalla sua tana, un tronco cavo accuratamente salvaguardato durante tutto l'anno. Poi svela all'orecchio di uno dei 'guardiani' - del circolo a lui dedicato - se ha visto o meno la sua ombra: se la vede, l'inverno sarà ancora lungo (per sei settimane), altrimenti avremo presto la primavera. E quest'anno la marmotta ha visto la sua ombra. L’evento ormai è va avanti da oltre un secolo e mezzo, e fa parte di una tradizione particolarmente sentita negli Stati Uniti. Da noi ha molto a che fare con la festa della Candelora, quindi con le candele e la luce, cosa che simboleggia l'uscita dall'inverno; c'è anche un antico proverbio popolare: 'Per la santa Candelora se nevica o se plora dell'inverno semo fora'. La marmotta Phil è stata poi resa celebre dal film 'Ricomincio da capo' con Bill Murray e Andie MacDowell del 1993, dove un meteorologo - andato nel Paese per seguire le rivelazioni climatiche della marmotta - si svegliava rivivendo sempre la stessa 'identica' giornata.

Altri video di mondo
Spari a Trump, un testimone: "Attentatore segnalato al Secret Service ma nessuno intervenuto"
Mondo

Spari a Trump, un testimone: "Attentatore segnalato al Secret Service ma nessuno intervenuto"