La Nuova Ferrara

Parigi, rimosse impalcature dalla sommità di Notre Dame

Parigi, rimosse impalcature dalla sommità di Notre Dame






Dopo quasi cinque anni di ricostruzione, sono state rimosse le impalcature che ricoprivano la sommità della Cattedrale di Notre Dame di Parigi. Il luogo di culto, devastato da un incendio nell’aprile 2019, si avvicina alla sua rinascita. Lunedì 12 febbraio enormi gru hanno sollevato blocchi di impalcature per rivelare la guglia appena installata, con il nuovo gallo d'oro e la croce che la adornano. Mentre gran parte della cattedrale rimane circondata dalle impalcature, la rimozione di quelle attorno alla sommità sta dando al pubblico e ai fedeli un assaggio di come apparirà presto Notre Dame una volta terminati i lavori di restauro. Negli ultimi mesi si sono visti notevoli progressi nella ricostruzione della cattedrale, che si avvia sulla buona strada per la riapertura dell’8 dicembre, una data attesa con impazienza dai residenti di Parigi e dai milioni di turisti che normalmente visitano la cattedrale ogni anno. I funzionari che hanno seguito il restauro hanno rivelato che è stato allestito sotto il tetto della cattedrale un sistema di nebulizzazione anti-incendio. La croce è stata progettata per essere identica a quella persa nell'incendio. Anche se la cattedrale non sarà aperta al pubblico durante le Olimpiadi di Parigi, quando i visitatori arriveranno a milioni nella capitale francese per i Giochi estivi che si apriranno il 26 luglio, la guglia e il tetto ricostruiti dovrebbero essere completi, dando alla cattedrale un aspetto finito dall'esterno. Il restante processo di rimozione di tutte le impalcature potrebbe richiedere settimane, se non mesi.

Altri video di mondo
Computer down, disagi negli aeroporti di tutto il mondo: passeggeri bloccati
Mondo

Computer down, disagi negli aeroporti di tutto il mondo: passeggeri bloccati